STORIA 2017-11-15T15:01:31+00:00

LA STORIA DELLA SOCIETÀ

Breve introduzione storica

Con lo scoppio della Prima Guerra Mondiale, avvenuto nel 1914,anche il gioco del calcio subisce inevitabili scossoni. Le varie cittadine vengono distrutte o gravemente danneggaite e la maggior parte dei giovani vengono chiamati al fronte. In tali condizioni la Federazione Nazionale Italiano Gioco Calcio interrompe ufficialmente l’attività dei propri campionati.

Calcio a Valeggio sul Mincio

Forse per sfuggire alla drammatica quotidianità, c’è sempre qualcuno che non disdegna di tirare quattro calci ad un pallone. Anche Valeggio sul Mincio, ode la passione per il calcio nonostante i terribili echi della guerra.

In particolar modo nei pressi della chiesa si notano spesso giovani valeggiani cimentarsi nel “giuoco della palla”, così come viene definito in quegli anni il calcio, con il consenso di Don Pietro Simonati. Il Parroco di Valeggio, infatti, è molto sensibile ai bisogni della propria comunità, per la quale organizza eventi, feste e quant’altro possa distrarre il paese in un momento così difficile.

Con la collaborazione di Don Pio Alberti, il Parroco organizza pure il primo vero e proprio incontro calcistico a Valeggio: siamo nel 1916 e la sfida vede di fronte alcuni soldati delle truppe francesi, accampate in riva al Mincio , e un gruppetto di giovani del paese. Poco importa il risultato finale di quella gara, ben presto dimenticato, ma l’evento sportivo diviene fondamentale nella storia del calcio valeggiano.

La partita infatti segna indelebilmente la nascita della prima società calcistica del paese, fondata proprio nel 1916 da Don Pietro Simonati.

Alcune foto Storiche

La prima formazione di calcio valeggiano, sorta nel 1916: il primo in piedi da destra è Don Pietro Simonati, il fondatore della Squadra
La Prima rosa ufficiale della Plinio Carteri, partecipante al torneo Liberi nella stagione 1932-33; in piedi da sin.: Benaglia, Rigo, Bertaiola, Franchini, Mario Antonini, Ruzza, Castellazzo; sotto da sin.: D’Emilei, Gemino, Luigi Antonini, Molinari, Foroni, Fasoli
La Compagnia  degli Arcibrocchi: in piedi da sx: Cesare Ogheri, Tosadori, Dante Cressoni, Ruzza, Gonzato, Titoni, Bertaiola, sotto da sx: Gamba, Paolo Ogheri, Ferroni, Passigato, Amilcare, Grandi, Ferrari.
Uno schieramento del Valeggio della Stagione 1978-79; in piedi da sin: Costa, Zuccotto, Gasperi, Gonzato, Zorzi, Adami, Speri; sotto da sin: Saorin, Vicentini Corbioli, Filippini
La rosa del Valeggio della stagione 1992-93
La rosa del Valeggio della stagione 1999-2000
La rosa del Valeggio della stagione 2005-06
La rosa del Valeggio della stagione 2012-13

La storia siamo noi

L’inno del centenario

MA IL CIELO E’ ROSSOBLU

Chi vive di calcio chi gioca a Valeggio
chi onora la maglia e i sogni di gloria
chi ruba in casetta e scappa di fretta

Chi sogna squadroni e rompe i palloni
chi para un rigore chi esce stremato
chi non ha mollato e chi ci ha gufato

Chi è fortunato chi è stato multato
chi viene da altrove chi si è stabilito
na na na na na na na na na na na na

Ma il cielo è rossoblu uh, uh, uh, uh, uh…
ma il cielo è rossoblu uh, uh, uh, uh, uh, uh, uh…

Chi scrive la storia chi ha poca memoria
chi gioca di fino e chi fa il mastino
chi fa il contadino chi taglia il giardino
chi fa il muratore chi dorme per ore
na na na na na na na na na na na na

Ma il cielo è rossoblu uh, uh, uh, uh, uh…
ma il cielo è rossoblu uh, uh, uh, uh, uh, uh, uh…

Chi fuma una stecca chi ha fatto cilecca
chi ha crisi interiori chi fa il rubacuori
chi suda sul campo chi guarda soltanto
chi ha torto o ragione chi è Napoleone
na na na na na na na na na na na na

Ma il cielo è rossoblu uh, uh, uh, uh, uh…
ma il cielo è rossoblu uh, uh, uh, uh, uh, uh, uh…

Chi vive in tensione chi ha tanta passione
chi gioca assai poco chi scherza col fuoco
chi vuole attenzione chi si gioca un polmone
chi agisce d’istinto chi ha perso chi ha vinto
na na na na na na na na na na na na

Ma il cielo è rossoblu uh, uh, uh, uh, uh…
ma il cielo è rossoblu uh, uh, uh, uh, uh, uh, uh…

Chi scrive la storia chi è ancora bambino
chi “Gamba o Balò” chi è un tortellino
chi ci guarda dall’alto e chi si beve un bicchiere
chi solo ogni tanto chi tutte le sere
na na na na na na na na na na na na

Ma il cielo è rossoblu uh, uh, uh, uh, uh…
ma il cielo è rossoblu uh, uh, uh, uh, uh, uh, uh…

I record

GLI ALFIERI ROSSOBLU Presenze
FORONI Guido 331
SGANZERLA Marino Walter 311
CAVALLETTI Patric 305
SPERI Silvano 259
FORONI Giuseppe 253
FARINA Nicola 247
AVANZINI Marco 240
BERTAIOLA Federico 235
FERRARI Mauro 219
SIGNORI Arrigo 219
PREOSTI Felice 202
GORNA Ivan 201
I BOMBER ROSSOBLU Reti
SIGNORI Arrigo 76
TURELLO Duilio 72
FRANCHINI Amedeo 67
LORO Giovanni 58
FERRARI Mauro 53
GORDI Dritan 50
 MARANGONI Davide 47
 FASOLI Gastone 40
MAGAGNOTTO Giuseppe 40
RICCI Giampietro 40

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi